Logo ARDeP

TITOLO II - I soci

Art. 5

Possono far parte dell'Associazione le persone fisiche e le persone giuridiche che siano interessate all'attività e che accettino le finalità dell'Associazione stessa. Potranno essere ammessi a far parte dell'Associazione tutti coloro che faranno pervenire, presso la sede dell'Associazione, apposita domanda corredata dalla ricevuta di versamento in conto corrente postale a favore della Tesoreria provinciale dello Stato o del Fondo di ammortamento dei titoli di Stato, di almeno L.20.000, con la seguente causale:  "contributo volontario per la riduzione del debito pubblico". La domanda dovrà essere accettata dal Consiglio direttivo. I soci sono tenuti al pagamento di una quota associativa annua, il cui importo è fissato annualmente dal Consiglio direttivo; per il primo anno viene determinata in L. 20.000.

Art. 6

I soci che non avranno manifestato per iscritto la loro volontà di recedere entro il 30 ottobre di ogni anno saranno considerati soci anche per l'anno successivo e impegnati al versamento della quota annuale di associazione. La qualità di socio si perde per recesso, per morosità o indegnità; la morosità verrà dichiarata dal Consiglio; l'indegnità dall'Assemblea dei soci, sentito il Collegio dei Probiviri.

formiche

banner ARDeP 2016 compressor